Edizione 2018 - Premio Rosa dell' Umbria

2005 2018
DA QUATTORDICI ANNI AL FIANCO DEL TALENTO
Vai ai contenuti
Press
Sabato 24 Novembre ore 10
Oratorio del Crocefisso di Foligno

Breve presentazione del Premio 2018
a seguire incontro con l’Associazione Liberamente Donna
Contributo artistico di Albano Bufalini e la VIDEOPROIEZIONE di Silvia Olivotto “ora sono un angelo”  che racconta tre storie di donne violate

Conferenza Stampa 17 Novembre 2018 ore 11
Palazzo Cesaroni, Sala della Partecipazione – Perugia

Questa mattina presso la Sala della Partecipazione di Palazzo Cesaroni si è svolta la conferenza di presentazione dell’edizione 2018 del Premio Rosa dell’Umbria.
A fare gli onori di casa la Presidente dell’Assemblea Legislativa della Regione Umbria Donatella Porzi, che da anni segue da vicino la manifestazione.
A presentare il programma del 2018 il direttore artistico del Premio Guido Chiodini, il Vice Sindaco Rita Barbetti, l’assessore del Comune di Foligno Maura Franquillo, l’architetto Luciano Piermarini, Vittoria Garibaldi, vice presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno ed Elena Bistocchi Associazione Liberamente Donna di Perugia.
 
La quattordicesima edizione del Premio Rosa dell’Umbria 2018, vuole rendere omaggio a tutte le donne del mondo con una edizione speciale che ruoterà intorno al delicato e drammatico tema del “Femminicidio, la violenza contro le donne” argomento purtroppo di grande attualità.

L’Associazione Rhà Eventi, insieme alla Regione Umbria, il Comune di Foligno, enti, istituti scolastici, associazioni e cittadini del territorio, ha in programma numerose iniziative che coinvolgeranno direttamente la città e il territorio, specialmente nelle giornate di sabato 24 alle ore 10 (con la conferenza stampa di presentazione, interessanti proiezioni ed interventi contro la violenza) e domenica 25 novembre (giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, ricorrenza istituita dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite), alle 12 con la messa in opera e inaugurazione in Viale Mezzetti di Foligno (di fronte alla stazione ferroviaria) della Panchina Rossa Contro La Violenza Sulle Donne”.

La panchina è stata realizzata dall’Associazione Rhà Eventi in collaborazione con il Comune di Foligno e l’architetto Luciano Piermarini.
 
Le iniziative del Premio 2018, vedono il patrocinio e la collaborazione dell’Associazione Liberamente Donna di Perugia a cui andranno parte dei proventi della manifestazione 2018 e si svolgeranno nella splendida cornice dell’Auditorium di San Domenico di Foligno, all’Oratorio del Crocefisso e a S. Eraclio di Foligno.

Avranno inizio Sabato 24 Novembre e termineranno all’Auditorium Sabato 1 Dicembre con la serata di gala “the Celebration Day”.

Durante la conferenza stampa sono assegnate le prime tre targhe dell’edizione 2018 alla “qualità, allo sviluppo e alla tradizione”

1)Targa Qualità nella Tradizione  Azienda Agraria “La Valletta” Popola di Foligno
2)Targa Turismo di Qualità e  Benessere Hotel Benessere “Villa Fiorita” Colfiorito di Foligno
3)Targa Qualità nella Tradizione “Cantina Dionigi” Bevagna

Rassegna stampa
"Premio Rosa dell'Umbria 2018"
Comunicato stampa di chiusura edizione 2018

La quattordicesima edizione del Premio Rosa dell'Umbria si tinge di rosso.
La manifestazione, andata in scena sabato 1 dicembre all'Auditorium di San Domenico di Foligno, in collaborazione con l'associazione LiberaMente Donna, è stata infatti dedicata al femminicidio e alla violenza contro le donne, un tema delicato di grande attualità sul quale sono intervenuti ospiti e autorità, esortando al sostegno e alla prevenzione e conferendo alla serata rilevanti spunti di riflessione.

Un armonico ed elegante pot-pourri di musica, danza e teatro, perfettamente orchestrato dal direttore artistico Guido Chiodini,  dall'associazione culturale Rha Eventi e presentato dalla folignate Manuela Marinangeli con la conduttrice televisiva  Paola Saluzzi.

Numerose le targhe assegnate e due le prestigiose rose d'argento consegnate nel corso della serata: al Teatro Lirico Sperimentale "A.Belli" (Premio alla musica lirica) e al giornalista Rai Alessio Zucchini (Premio al giornalismo).
In collegamento telefonico, l'attrice Maria Pia Di Meo, doppiatrice italiana di Meryl Streep, Barbara Streisand e molte altre star internazionali.
La voce profonda di Claudio Pesaresi che ha letto in apertura un estratto de La Rosa dell'Umbria scritta nel 1864 da G. Bragazzi; l'insolito e coinvolgente balletto con coreografie di Tiziana Filena; la musica celtica fuori dal tempo di Maurizio Serafini e Luciano Monceri organizzatori del Montelago Celtic Festival; il toccante, drammatico monologo interpretato dall'attrice della compagnia teatrale Al Castello, Rossana Franceschini; la spirituale musica gospel del Coro Cantori Umbri; l'allegrezza della Compagnia OLBC che ha portato sul palco i personaggi fantastici del Musical La Bella e la Bestia; l'energia della musica elettronica dei Melancholia, gruppo folignate vincitore del contest internazionale Emergenza Festival in Baviera, Germania.

Questi alcuni degli ingredienti artistici che hanno regalato al pubblico dell'Auditorium il privilegio di una meravigliosa serata di spettacolo.

Premio Rosa dell' Umbria é un marchio RHA eventi
Torna ai contenuti