Premio Rosa dell' Umbria

2005 2017
DA TREDICI ANNI AL FIANCO DEL TALENTO
Vai ai contenuti
Press
Comunicato stampa edizione 2013
Una serata entusiasmante sia per la qualità dei premiati (qualità altissima come nelle precedenti otto edizioni), sia per la miscela di spettacolo e cultura che ha avvolto la scena tra una premiazione e l’altra.
Non ha certo deluso le grandi attese la nona edizione del Premio “Rosa dell’Umbria” , organizzato da Brainbox del gruppo Exalibur..
La serata di gala, presentata dal noto volto tv Guido Barlozzetti (assistente Alessia Lauteri), si è svolta nello scenario del Teatro Lyric di Assisi, alla presenza di un pubblico numeroso,attento ,appassionato e a tratti commosso, come quando ha portato la sua testimonianza  una dei quattro premiati, la signora Rosalia Trancanelli, moglie del venerabile Vittorio Trancanelli, per cui la Chiesa ha iniziato il processo di beatificazione . Un Premio "dagli umbri per gli umbri" che è frutto della scelta dei cittadini, che come ogni anno hanno votato numerosi attraverso coupon cartacei e on-line ( come ben sanno i lettori del Giornale dell’Umbria , tra i media partener della manifestazione) e  che gode di importanti patrocini : Regione dell’Umbria , Provincia di Perugia , Comune di Assisi, Rai Umbria, Università per stranieri di Perugia, PerugiaAssisi2019 Capitale della cultura, Giornale dell’Umbria , Trg, Umbria Tv, Hotel "Il Cenacolo" e OliviGas.
Inoltre il Premio si svolge in collaborazione con la Onlus "Centro Internazionale di Assisi per la pace  fra i popoli".
Iniziamo dalle sorprese, come quella portata da Gianfranco Costa, presidente del Centro Internazionale di Assisi per la pace tra i popoli, che ha ricevuto il Premio speciale della Rosa dell’Umbria , consegnato dal Sindaco di Assisi Claudio Ricci. Costa, infatti, era accompagnato dalla famosa cantante lirica Chiara Taigi, che ha pronunciato parole molto profonde sull’amore e la fraternità che hanno colpito la platea, invitando poi a  cantare tutti insieme "Bianco Natale".
Chiara Taigi ha poi raccontato l’incontro eccezionale con il Centro internazionale di Assisi per la pace fra i popoli, di cui è diventata ambasciatrice per le cause di pace e giustizia che il Centro porta avanti in tutto il mondo grazie all’azione di tanti uominie donne di buona volontà.
Il primo a salire sul palco per ricevere il Premio Rosa dell’Umbria 2013 per la carriera artistica è stato Giampiero Frondini, autore e sceneggiatore teatrale,attore cinematografico e molto altro ancora. Il premio Rosa dell’Umbria al sociale è andato a Rosalia Trancanelli anima dell’opera segno della Caritas "Alle Querce di Mamre"
Il Premio Rosa dell?Umbria al Giornalismo e alla Cultura  è andato al professor Alessandro Campi docente universitario a Perugia, politico di rango , animatore di numerosi progetti culturali di spessore ,membro dei consigli scientifici di importanti riviste ,collaboratore pregiato  di quotidiani.
Il Premio Rosa dell’Umbria allo spettacolo e alla televisione è andato a Marco Balestri.
Hanno consegnato i premi gli assessori regionale e provinciale di Perugia alla Cultura Fabrizio Bracco e Donatella Porzi e il sindaco di Assisi Claudio Ricci.



Premio Rosa dell' Umbria é un marchio RHA eventi
Torna ai contenuti