Premio Rosa dell' Umbria

2005 2017
DA TREDICI ANNI AL FIANCO DEL TALENTO
Vai ai contenuti
Press
Comunicato stampa di chiusura edizione 2009
Tripudio di applausi e unanimità di consensi per il Premio Rosa dell’Umbria 2009, andato in scena sabato 5 dicembre al Teatro Lyrick di Assisi.
Grandi eccellenze hanno caratterizzato anche questa quinta edizione del Premio che, dopo le 4 precedenti tenutesi nel folignate, ha festeggiato egregiamente il suo primo lustro nella città di Assisi, uno dei sei petali di cui si compone “La Rosa dell’Umbria”, la prima guida storico-artistica scritta nel 1864 dal giornalista/scrittore Giuseppe Bragazzi, alla quale il Premio deve il suo nome.
Cambia il campo da gioco ma la formula rimane la stessa: spettacolo e solidarietà indissolubilmente legati anche quest’anno, grazie al contributo della 9° circoscrizione dei Lions Clubs per mezzo della quale il ricavato della manifestazione è stato devoluto al CREC (Centro Rieducazione Equestre Capitolium).
Il Premio, istituito nel 2005 da Guido Chiodini, presidente dell’Associazione culturale Rhà Eventi, è dedicato ai cittadini umbri (o a personaggi che risiedono e/o hanno legami professionali con la nostra Regione) che per l’importanza delle loro iniziative e per la fama meritata, si sono messi in luce nel campo della medicina, del giornalismo, delle scienze, della televisione, dello sport, del teatro…onorando dunque in modo straordinario il nome della nostra regione.
7 le ambite rose d’argento assegnate nel corso della Serata di Gala :
- PREMIO AL SOCIALE a DON FRANCO VALERIANI (fondatore della Comunità La Tenda di Foligno – per recupero tossicodipendenti - e dell’Associazione Stella del Mattino di Spello – per assistenza malati HIV, nonché promotore di numerosi progetti internazionali di aiuto e solidarietà);
- PREMIO ALLA CARRIERA a GIANNI PASQUARELLI (ex direttore generale RAI, giornalista, scrittore);
- PREMIO ALL’ECONOMIA E IMPRESA alla DITTA SCAI di ERNESTO CESARETTI (una delle realtà economiche più forti della nostra regione, leader nel campo del movimento terra);
- PREMIO AL GIORNALISMO a CARLO CIANETTI (giornalista e conduttore di Rainews24);
- PREMIO SPECIALE AL TEATRO COMICO ITALIANO a EMANUELA AURELI (una delle migliori imitatrici che l’Italia abbia mai avuto, comica dalle mille voci e dalla simpatia travolgente, ospite fissa in molte trasmissioni Rai e Mediaset);
- PREMIO ALLA TELEVISONE a NICOLETTA ORSOMANDO (la prima annunciatrice della televisione italiana, storica “Signorina Buonasera”);
- PREMIO SPECIALE ALLA MUSICA D’AUTORE A FABRIZIO DE ANDRE’ (in occasione del decennale dalla sua morte - avvenuta l’11 gennaio del 1999 - il Premio ha voluto rendere omaggio al grande cantautore genovese. Ha ritirato il Premio il prof. STEFANO MOSCADELLI, Direttore del Centro studi De André dell’Università degli studi di Siena).

Ad impreziosire ulteriormente la serata, la presenza di ospiti importanti:
- FABRIZIO VOGHERA E ILARIA DE ANGELIS cantanti professionisti interpreti di musical italiani di successo come Notre Dame de Paris e Giulietta e Romeo di Cocciante;
- la scuola danza UMBRIA BALLET;
- GABRIELLA FARINON, storica annunciatrice e presentatrice televisiva, soprannominata "viso d'angelo";
- VITTORIO DE SCALZI, fondatore e anima storica dei New Trolls, ha suscitato nostalgiche emozioni nel pubblico entusiasta, cantando alcuni grandi successi del gruppo genovese e dell’amico Fabrizio De André.

A condurre la splendida serata, il giornalista Alberto Scattolini e la folignate Barbara Chiodini, reduce dalla fortunata trasmissione televisiva di Rete4 Donnavventura.

L'evento sarà trasmesso il

   23 Dicembre’09 Prima serata ore 21,15 su T.R.G.
   29 Dicembre’09 ore 22,30 su SKY
Premio Rosa dell' Umbria é un marchio RHA eventi
Torna ai contenuti